L’Az. Agr. Villa Angarano si trova nella zona più a est della DOC Breganze, nel comune di Bassano del Grappa, attualmente comprende cinquanta ettari, di cui 8 a vigneto che si estende fino alla sponda destra del fiume Brenta.

Il terreno di origine alluvionale e la brezza notturna della Valsugana donano un particolare beneficio sia alla vite che all’ulivo.
E’ per merito di tale ricchezza climatica che queste terre venete sono sempre state scelte e mai abbandonate e il vino, come testimonia anche il Palladio, qui si è sempre prodotto.

Dopo quasi settecento anni di metodi tradizionali oggi le cinque sorelle Bianchi Michiel, cresciute con la passione per la vendemmia, con l’amore per il vino, portando avanti la nuova produzione con la consulenza dell’enologo Marco Bernabei.
La sfida è appena iniziata: nel 2003 l’azienda iniziò il primo reimpianto del vigneto dopo un’accurata ricerca dei cloni più adatti al territorio, allo scopo di esaltare i profumi che queste antiche terre possono donare: Merlot e Cabernet, per seguire poi con Chardonnay e Vespaiola.

Questi nuovi vini rappresentano per la cantina Villa Angarano il frutto di un lungo lavoro nato dal nostro rinnovato impegno per migliorare la qualità prodotti.