angarano-bianco-vespaiolo

Riconoscimenti
2016

Merano WineFestival 2017 The WineHunter Award 2017 – Rosso

2015

Vitae, la guida dei vini – AIS 2017 - 85/88 su 100

Guida Oro - I Vini di Veronelli 2017 - ** vino ottimo (89/100)

Vinetia – Guida ai Vini del Veneto dell’AIS 2017 - 3 rosoni su 4

Guida ViniBuoni d’Italia 2016 - 4 stelle

Annuario dei Migliori Vini Italiani 2017 – Luca Maroni 90/100

2014

Guida Oro - I Vini di Veronelli 2016 - ** vino ottimo (89/100)

Le Guide de l’Espresso - Vini d’Italia 2016 - 16,5/20
(lieve riduzione su note agrumate, bocca polposa, tonica, incisiva)

2013

Guida Oro - I Vini di Veronelli 2015 - ** vino ottimo (86/100)

2012

Le Guide de l’Espresso - Vini d’Italia 2014 - 18/20 Un Vespaiolo che stupirà più di un amatore di grandi vini – VINO D’ECCELLENZA

Guida Oro - I Vini di Veronelli 2014 - ** vino ottimo (87/100)

2011

Le Guide de l’Espresso - Vini d’Italia 2013 - 17/20

Guida Oro - I Vini di Veronelli 2013 - * vino buono (85/100)

2010

Guida Oro - I Vini di Veronelli 2012 - ** vino ottimo

Versione PDF Immagini Hi-Res

Angarano Bianco è frutto dell’assemblaggio di uve vespaiola, vitigno storico della tradizione vitivinicola del bassanese. Gli appezzamenti dedicati a questo vino sono situati sul versante est dell’azienda a circa 118 m slm. I suoi terreni godono di ottima esposizione, giacitura. L’escursione termica giorno/notte favorisce il mantenimento varietale di questo vitigno, unico nel suo genere. I terreni sono di medio impasto, con scheletro alluvionale. L’azienda negli anni ha riprodotto e trapiantato i vecchi biotipo dei suoi vitigni a bacca bianca al fine di non perdere le caratteristiche di tipicità e unicità. La conduzione degli appezzamenti è seguita durante tutte le fasi fenologiche apportando tutte le pratiche per una produzione limitata e di Qualità. La raccolta viene effettuata la terza decade di Settembre. La vinificazione avviene in contenitori d’acciaio. La fermentazione alcolica dura per circa due mese a temperatura controllata. A vinificazione completata, il vino viene mantenuto a contatto delle fecce fini per oltre 4 mesi in acciaio. Segue poi lo sfecciamento e ulteriori pratiche di cantina.

VITIGNO: vespaiola 100%

AREA DI PRODUZIONE: 118 mslm, esposizione dei vigneti nord-sud

SUOLO: alluvionale, a medio impasto

SISTEMA DI ALLEVAMENTO: guyot doppio e singolo capovolto con 8-10 gemme

RESA/ETTARO: max 85 quintali/ettaro

PERIODO DI VENDEMMIA: metà settembre, vendemmia manuale e selezione dei grappoli

VINIFICAZIONE: prima fermentazione a una temperatura controllata di 14-16°C; fermentazione alcolica per 40-45 giorni a contatto con i lieviti per almeno 4 mesi

MATURAZIONE ED AFFINAMENTO: filtrazione ed imbottigliamento

BOTTIGLIA: renana, 0,75l

 

ANALISI SENSORIALE

 VISTA: giallo paglierino con riflessi verdognoli

OLFATTIVA: pompelmo rosa e buccia di mandarino

GUSTO-OLFATTIVA: aromatico, acidità eccellente

ABBINAMENTO: si abbina bene con antipasti, piatti vegetariani e di pesce